Testata sito Biblioteca Gino Bianco
tracce da seguire
Opuscoli mazziniani
Prima guerra mondiale
Andrea Caffi
Nicola Chiaromonte
"L'Unità" di Salvemini
"Volontà"
"politics"
vai all'elenco completo
le carte di Caffi
Quaderni Caffi
Moravia a Caffi
Rosselli(?) a Renzo Giua
Lettere di Faravelli
ricordiamoli
voci da ascoltare
Nicola Chiaromonte ricordato dagli amici
Alex Langer ad Assisi
Vittorio Foa: ricordare
pagine da leggere
"L'Europa è in crisi" (De Rougemont, 1956)
Mosul e i curdi (Caffi, 1925)
Il pugno di farina (Calogero, 1944)
Campo di ebrei (Debenedetti, 1945)
Matteotti a Londra (Bianco, 1984)
Il vecchio Cervi (Einaudi, 1954)
L'ideale di una federazione europea (Colorni 1944)
Saluto a Gobetti (Ascoli, 1926)
La nascita di Giustizia e Libertà (Lussu, 1973)
Una pensione (Cambria, 1965)
vai all'elenco completo

Lettera ad Aldo Capitini53

XIII               
29 ottobre54              

Caro Capitini
E' con sincera emozione che ricevo il suo amichevole cenno di solidarietà spirituale - Avevo letto nel 1939 il suo libro sull'esperienza religiosa55 - con un'impressione anzitutto di rispetto per la mentalità ed il coraggio dell'autore.
 Di Lamberto Borghi mi sento amico benché non sia stata neppur scambiata una lettera fra lui e me; ma mi sembra di conoscerlo perché tanto me ne hanno detto due amici venuti dall'America.
 Adesso per non venire meno alla completa sincerità che esige appunto la stima per Lei e per l'opera da Lei condotta, come vedo, con ammirevole tenacia. Due cose devono essere dette: 1) io sono vecchio, abbastanza invalido fisicamente, isolato e spesso senza estro - Sicché mio primo dovere è di riconoscere nettamente che un mio contributo a qualsiasi impresa sarebbe assolutamente illusorio; 2) mia convinzione è che nello stato presente d'una umanità (ed in particolare d'una Europa) così sconquassata ogni iniziativa seria - in qualunque fede o (come amo dire) mitologia si appoggi - per ridare agli uomini un senso di a) coerenza personale e b) di socievolezza immediata, affettuosa, fiduciosa - deve essere sostenuto (da tutti i non completamente ciechi) dalla più incondizionata e fattiva simpatia - Aspetto un immenso valore (?) - nelle sue "Proposte" - che parla di allenamento alla non cooperazione non violenta con l'invasore ... per resistere senza uccidere - (Sarei curioso di sapere se Aldous Huxley - che profondamente ammiro - ha avuto qualche connesso con il vostro movimento).
Soltanto temo - e lo temo perché di recente ho avuto un'esperienza consimile - di urtare i migliori sentimenti di uomini così seriamente dediti ad un movimento religioso con tutta la mia indole di scettico o pagano. Non so se Lamberto abbia potuto dirle a che passato le mie vecchie fibre sono thoroughly intossicate dal mio amore per l'equivoco sorriso ellenico che in Platone supera ogni involata di entusiasmo (più fantasioso che mistico) -
Ed a che punto tutto l'idealismo italiano sia la mia bestia nera Questo per elementare probità - Dopo di che leggerò con la massima attenzione ogni cosa che mi verrà da Lei e non cesserò di augurare (e nella microscopica misura dei miei mezzi sostenere) il successo della sua notevolissima opera - con somma cordialità - Suo Andrea Caffi".

53) La lettera è disponibile presso l'archivio Capitini a Perugia.

54) La lettera è senza data ma risale approssimativamente ad un periodo compreso tra il 1946 e il 1949 (ricordiamo che Caffi lasciò Tolosa nel 1949 e che è improbabile che sia stata spedita durante la guerra).
55) Si tratta con tutta probabilità del volume Elementi di un'esperienza religiosa, Bari, Laterza, 1937.

da sfogliare

Anche su iPhone, iPad e su smartphone e tablet con sistema Android.
Le pagine non si possono stampare né scaricare, ma si può richiedere l'invio di fotocopie o PDF dei documenti desiderati, previo contributo per rimborso spese.


Riviste sfogliabili

Tempo Presente (64 numeri)
politics (42 numeri)
Volontà (274 numeri)
Giustizia e Libertà (191 numeri)
Il Quarto Stato (17 numeri)
Noi Giovani (6 numeri)
Problemi italiani (24 numeri)
L'Unità (366 numeri)
La Voce (81 numeri)
Pensiero e Volontà (41 numeri)
Studi Sociali (60 numeri)
La Critique Sociale (11 numeri)
Pègaso (54 numeri)
La Critica Politica (46 numeri)
Nuovi quaderni di Giustizia e Libertà (4 numeri)
Lo Stato Moderno (83 numeri)
Aretusa (14 numeri)
L'Acropoli (15 numeri)
La Nuova Europa (67 numeri)
Mercurio (29 numeri)
Fiera letteraria (477 numeri)
Uomo (9 numeri)
Rinascita (168 numeri)
Nuova Repubblica (174 numeri)
Quaderni Piacentini (73 numeri)
Quaderni Rossi (9 numeri)
Quindici (20 numeri)
Lotta Continua (36 numeri)
Critica Sociale (880 numeri)
Rivista Critica del Socialismo (11 numeri)
Il Socialismo (70 numeri)
La Nuova Commedia Umana (34 numeri)
Biblioteca di propaganda per i lavoratori (5 numeri)
Entretiens politiques & littéraires (16 numeri)
Il Pensiero (176 numeri)

Opuscoli e libri sfogliabili
Vai all'elenco completo