Testata sito Biblioteca Gino Bianco
tracce da seguire
Opuscoli mazziniani
Prima guerra mondiale
Andrea Caffi
Nicola Chiaromonte
"L'Unità" di Salvemini
"Volontà"
"politics"
vai all'elenco completo
le carte di Caffi
Quaderni Caffi
Moravia a Caffi
Rosselli(?) a Renzo Giua
Lettere di Faravelli
ricordiamoli
voci da ascoltare
Nicola Chiaromonte ricordato dagli amici
Alex Langer ad Assisi
Vittorio Foa: ricordare
pagine da leggere
"L'Europa è in crisi" (De Rougemont, 1956)
Mosul e i curdi (Caffi, 1925)
Il pugno di farina (Calogero, 1944)
Campo di ebrei (Debenedetti, 1945)
Matteotti a Londra (Bianco, 1984)
Il vecchio Cervi (Einaudi, 1954)
L'ideale di una federazione europea (Colorni 1944)
Saluto a Gobetti (Ascoli, 1926)
La nascita di Giustizia e Libertà (Lussu, 1973)
Una pensione (Cambria, 1965)
vai all'elenco completo

(in costruzione)


Rete bibliotecaria di Romagna e San Marino

La rete di cui fa parte anche la Biblioteca Gino Bianco e l'accesso al catalogo dei libri


Nicola Chiaromonte papers
conservati alla Beinecke Rare Book and Manuscript Library della Yale University:
la vastissima corrispondenza (vedi l'elenco fornito), gli scritti e i suoi taccuini (79) che tenne dal 1923.


Archivio personale Andrea Caffi, presso ANIMI

Le carte di Caffi sono rimaste all'Animi (Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia) in virtù del legame che Caffi ebbe con Umberto Zanotti Bianco con il quale collaborò alle riviste «La vita delle nazioni» e «La Voce dei popoli», organo del movimento "Giovine Europa", fondato da Umberto Zanotti Bianco. Si è aggiunta poi la donazione, da parte di Miriam Chiaromonte, del materiale Caffi proveniente dall'archivio di Nicola Chiaromonte.


Fondo archivistico Luigi Salvatorelli

Inventario online dell'archivio di Luigi Salvatorelli e biografie dei corrispondenti dello storico umbro, realizzato dalla Soprintendenza archivistica per l'Umbria; all'interno dell'archivio sono conservati documenti relativi all'attività di Salvatorelli per l'edizione del settimanale "La Nuova Europa".


Centro studi Piero Gobetti

Specializzato nella storia e nella politica del '900, dispone di biblioteca, emeroteca e archivio, che oltre al patrimonio proveniente da Piero e Ada Gobetti, conserva numerosi fondi legati a personalità dell'antifascismo e del movimento operaio.


Biblioteca Libertaria "Armando Borghi”
Conserva importanti raccolte documentarie sull'anarchismo, con fondi provenienti, tra gli altri, da Armando Borghi e Luce Fabbri. Il nuovo sito web della biblioteca si propone anche di diventare un efficace strumento in più per la ricerca e l’approfondimento delle tematiche relative alla storia (con un’attenzione particolare al territorio delle province emiliano-romagnole) e all’attualità dell’anarchismo e delle correnti libertarie.
da sfogliare

Anche su iPhone, iPad e su smartphone e tablet con sistema Android.
Le pagine non si possono stampare né scaricare, ma si può richiedere l'invio di fotocopie o PDF dei documenti desiderati, previo contributo per rimborso spese.


Riviste sfogliabili

Tempo Presente (64 numeri)
Aretusa (14 numeri)
L'Acropoli (15 numeri)
Pensiero e Volontà (41 numeri)
politics (42 numeri)
Volontà (211 numeri)
Giustizia e Libertà (191 numeri)
Il Quarto Stato (17 numeri)
Noi Giovani (6 numeri)
Problemi italiani (24 numeri)
L'Unità (366 numeri)
La Voce (81 numeri)
Pègaso (54 numeri)
La Nuova Commedia Umana (34 numeri)
La Critica Politica (46 numeri)
Nuovi quaderni di Giustizia e Libertà (4 numeri)
Lo Stato Moderno (83 numeri)
Studi Sociali (60 numeri)
La Nuova Europa (67 numeri)
Nuova Repubblica (174 numeri)
Mercurio (29 numeri)
Fiera letteraria (477 numeri)
Uomo (9 numeri)
Critica Sociale (853 numeri)
Rivista Critica del Socialismo (11 numeri)
Il Socialismo (70 numeri)
Biblioteca di propaganda per i lavoratori (5 numeri)
Entretiens politiques & littéraires (16 numeri)

Opuscoli e libri sfogliabili
Vai all'elenco completo