Volontà - Anno I - n. 1 - 1 luglio 1946

nel migliora111en10 dello ftandard di (1ualitll e dei metodi temici i1l <1uai.i 1uue le i11- du:,trie. nelìa 1,rovvis1a di servizi di trasporto adeguati, nell'avvio per la 1,rima volta in Spagna di buone organh.:iazioni per la 5:1)u1e e l'edu<'azione pubblid1e, ed in generai~ nella 11iù grande relici!à e benessere della_ .gente. ,.uUa quale influh·ano <1ue-,1ieambi:i- 111e111i. Dev·esscre rirordato che tullo ciò ru f"Ulizzato non entro una M)cie1a complelamenh: an::irfhif'a ma in una ~lrullui-3 ,.,atale in cui \''erano forti elementi autoritari. che con• .,ideravano gli C6perimenti anarihici con un'ostilità che cresceva vi:i ,•i3 che 6i dimo– :,trnvu il loro buon esito. l comuni:,li temev:mo una pratica dimostrazione dell"errore delle loro 1corie, e J)revedcvano un Jlt:rioolo J~ ogni « aiuatura ,proletaria n rhe t::,:.i pote,-· "),ero tentare di stabilire. Gli clementi repubblicani borghe:,i vedevano un 'J)Cricolo ngualmento ~rande del c·apiwli~nH> aHcnua10 che essi :,per:ivnno di -stabilire alla fine <lella guerra civile. ~0110- _,1anle il ratto che gli :marl'hìei giunsero a fare una tempo.-anca rinunzia ad alcuni dei loro prinri1>ali obbiettivi, in nome di ciO d1e e::si donchisc.iolle:,eamente credevan-0 fo••e una 11 1·au::a comune» eonlro il 101ali1arismo, i loro nemici enlro il governo repubhli• cano e le org~iuazioni eomunis10 wiarono di tutte le opportunilll per diffamarli e J)Cr 1e111arc di :,.3)>01are i loro esperimenti sociali. Poirhè 1a guerra continuava, il governo era costretto dalla :,ua ile:,Sa natut:a a di– ventare più 101ali1ario e più simile ai sis1cmi che pretendeva di 1.-orubath.:re. La cam• pagnu interna comro gli anorchiei ru :iccelcr.:11a. Si diceva -che 1en1ando di s1abilirc un nuovo ordino fiocialc durante la gu(.....-rarivile cui si tras1u-Jlava110 mentre la S1)agna bru– riava, e minavano lo « sforzo di guerru" ~pagnolo. Ques10 argomento non teneva in :il– runa f'Onsidcrazione il fallo che le oUìeine nel sistema sindacale erano le 11iù eflicienti e produuive della S1,agl}a ~pubblicana. Al ,prinri1>io della ,guerra , qoanJo il popolo in• t>Orie rontri i generali fascisti, lo S1a10 aveva pec- w1 poco virtualmente CCS$alodi fun• zionare i11S1>agna. ~ 1 i era un'ornbr.a di governo, ma il suo e,,erd10 I.a sua ,,Olizis :wev:,1;0 !'ieguito i r.~dsti, ed il nuovo esercito era in quel tempo un esercito deL J>OJ)Olo.i eui eolda1i. come i lavoratori nelle officine, ,segui1av3110 ne1La loro azione ~enz3 aft'"una con– eider,nione J)Cf" la foecia1a inconsisiente dello Stato. Sfortuna1apien1e. t'Omunque, ta1110 :;li anarc-hici qu3nto il popolo minuto spagnolo considerav:,no qu~to governo reJ>ubblicano ron tro1>PO dispreno, e trascurarono di disperderlo al principio della rivoluzione. Più lardi, alc~ni tra i capi 3113rchiei si 11llon1.a11orono lanto d3i loro princiJ)ii ,la partecipare al governo 1-.er'un bre,·e periodo, ed in (tue.sto modo crearono quella ma:,chcra di u11i1ll dictN> la ,1u:ile ru -progellato la IMo s1~sa caduta. Gli elementi rcpubblicatù del govèrno. i,;cn1.apotere dapprima, :..i mos~ro j)er ri• guadagnare la loro autorilil ed tn ciO lurono -assis1i1i dall'oro del Bnnco di Spagna ri• rnai;-10nelle loro mani. e dall'aiuto entusiasiico del Partito Conuuibta, che da princiJ)io era un 1mr:1ito-lrascurabile e diventò poi gradualmente un ocenlro per gli elementi Piccolo borgheei della Spagnll repubblicana e proclamò che la guerra doveva ~re combattuta non per <'Onquistare la rivoluzione MH'.iale ma semplicemente per con:..ervare un <'aj)i• talismo •liberale:.. Il governo ,i pose od· organizzare una nuo\·a fonna di polizia, che ru armata con i migliori equipaggiamenti' che ru possibile oncnere. Più tardi incominciarono a trasfor• mare la Miliir,ia_.in un Esercito popolare, con una gerarehi3 ed una disciplina 9Ìmi1i .1d ogni altro eiercito. ln <1ucsto forono <linuovo aiu131i dai comunisti, clu, form3f'Ono una polizi3 ausiliare cd un Servizio di 1>ropaganda J)cr gli elementi reazionuri dell.à Spagna. Qnando le armi inviate dnlla Russia (previo pngnmento in oro) .giunsero in S1>agna, esse forono deliberatamente usate Ml -go9erno e dai comunisti per rinforu.re il po1ere dello S1a10 e sabo1are la rivoluzione. Neisona anna lu da1a . si.la Alilizie :marchica del rro~te di Aragon:,, che combaneva con (ut::ili antiquati e piccoli :altri :1rm:1menti comro i carri 33

RkJQdWJsaXNoZXIy